Croccante fuori e morbido dentro, l’arancino siciliano è uno dei capisaldi della cucina siciliana. Sono secoli che la diatriba sul nome di questo piatto (arancini a Catania e arancine a Palermo) va avanti, addirittura negli ultimi anni è entrato nel merito l’accademia della Crusca.
Che sia arancino o arancina, la preparazione è una vera opera d’arte.
Arancini siciliani preparazione
La classica ricetta e la più antica è quella dell’arancino al ragù. Il sugo richiede rigorosamente una lenta bollitura di ore per una consistenza corposa. Tradizione vuole che il sugo sia completato dall’aggiunta dei piselli che arricchiscono di gusto l’arancino per un sapore intenso e gustoso ad ogni assaggio.
Da mangiare rigorosamente caldo, gli arancini siciliani sono un piatto che profumano di Sicilia
Preparazione arancini siciliani