La cassata siciliana è uno dei dolci più famosi della Sicilia. Ricotta di pecora, marzapane e canditi trovano il loro trionfo in questo dolce ricco e inimitabile che nella nostra pasticceria non può mai mancare.

Sono numerose le storie che circolano in Sicilia in merito alla sua origine. Una di esse riconduce alla dominazione araba in Sicilia (IX-XI secolo). Gli arabi avevano introdotto in Sicilia la canna da zucchero, il limone, il cedro, l'arancia amara, il mandarino, la mandorla. Insieme alla ricotta di pecora, che si produceva in Sicilia da tempi preistorici, erano così riuniti tutti gli ingredienti base della cassata, che all'inizio non era che un involucro di pasta frolla farcito di ricotta zuccherata e poi infornato.
Preparazione cassata
Oggi è diventata un’arte. Il pan di Spagna farcito dalla ricotta di pecora è avvolto dalla morbidezza della glassa di zucchero con il tocco finale della frutta candita. Un perfetto mix di colore e sapore che la rendono unica da sempre. E’ come assaggiare un pezzo di storia che attraversa secoli di dominazioni ma che mette al centro un popolo siculo che fa di ogni vizio una virtù.
La Cassata Siciliana è un'arte. Non solo buona, ma anche bella, la cassata viene ornata con decori che per la loro sontuosità possono essere definiti barocchi, che si armonizzano perfettamente con il suo ricco sapore, tipico della cucina saracena.