Il nostro obiettivo è sempre stato quello di portare dolcezza e serenità nelle case degli italiani ed è per questo che abbiamo deciso di coinvolgere ancora una volta la nostra ambassador del cuore Chef Bianca Celano in questa Pasqua 2020.

Con il suo sorriso, la sua profonda conoscenza delle materie prime e la sua grande competenza in cucina, Bianca ha creato 4 originali ricette a partire dalla nostra Colomba Semplice e Colomba Mandorlata.

Sfidando i pregiudizi sull’uso della Colomba Pasquale in cucina, così come ha fatto in passato per il panettone, la chef Bianca Celano ha creato un sorprendente menù d’eccellenza che celebra il gusto autentico della Pasqua Siciliana, che sa di casa, di famiglia, di cose fatte bene.

Dall’antipasto al dolce, ha proposto nuovi ed insoliti modi per gustare la colomba Di Stefano ed evitare gli sprechi riutilizzando gli avanzi del pranzo di Pasqua.

Ecco le sue ricette! 

Ci auguriamo che possano aiutarvi ad allontanare le preoccupazioni e le ansie di questi giorni in quarantena e a ritrovare il senso più genuino della Pasqua.

IL SECONDO – SELLA DI CONIGLIO

Dosi per 4 persone

INGREDIENTI

  • 2 Selle di coniglio disossate 
  • 200 g di Colomba Semplice Siciliana Di Stefano
  • 20 fettine di Guanciale di Suino dei Nebrodi
  • 1 mazzo di Cime di Rapa (o verdura similare) 
  • Olive nere
  • Erbe miste (finocchietto, basilico, salvia)
  • 2 finocchi medi    
  • 1 cipolla rossa
  • 1 patata piccola
  • 1 spicchio d’Aglio rosso di Nubia
  • 1 limone, meglio se siciliano e biologico
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino
  • Acqua
  • Burro 
  • Sale 
  • Pepe

PREPARAZIONE DELLA SELLA DI CONIGLIO

Mondare ed affettare finemente la cipolla ed il finocchio, tagliare a cubetti la patata, unire il tutto e rosolare con un filo d’olio, quindi aggiungere acqua e far cuocere lentamente.

Frullare fino ad ottenere una crema e tenere in caldo.

Mondare le cime di rapa, cuocere e ripassare in padella con olio e peperoncino.

Spezzettare le fette di colomba all’interno del mix ed aggiungere le erbe. Frullare fino ad ottenere delle briciole verdi e profumate.

Disporre la sella di coniglio sul tagliere, disossare (oppure acquistarla già pronta) e condire con sale e pepe. 

Ricoprire interamente con le fette di guanciale, le cime di rapa, le olive disossate, le briciole di colomba ed erbe, una grattugiata di scorza di limone. 

Arrotolare e chiudere aiutandovi se necessario con la pellicola. Quindi fermare il rotolo così ottenuto con lo spago per alimenti.

Preriscaldare il forno a 180°C, intanto in una padella antiaderente mettere un tocchetto di burro, lo spicchio di aglio in camicia, i rami di rosmarino e rosolare il rotolo di coniglio solo per dorare l’esterno.

Trasferire il rotolo all’interno di un foglio di carta alluminio, aggiungere olio extravergine d’oliva, salvia e un po’ di sale e chiudere l’involucro.

Infornare per 50/60 minuti.

Una volta cotto, far raffreddare prima di tagliarlo a fette

Servire con la crema di finocchio.

Scopri le altre ricette preparate da Bianca Celano per Di Stefano: l’antipasto Primavera, gli Gnocchi Verdi, la Crostata al cioccolato.